SERVIZI OFFERTI
Siete Quì: Home > PALLONCINO ENDOGASTRICO
PALLONCINO ENDOGASTRICO
PALLONE INTRAGASTRICO
per la cura dell'obesita' del sovrappeso

Il palloncino intragastrico (PI) è un dispostivo medico testato su scala internazionale, che aiuta ad assumere il controllo del peso, senza i rischi legati alla chirurgia bariatrica o ai farmaci anoressizzanti. Il PI infatti induce sensazione di sazietà, riducendo la pulsione verso il cibo e, in associazione ad una dieta ipocalorica bilanciata e ad un programma integrato di attività fisica e terapia comportamentale, consente al paziente obeso di modificare il proprio corpo in modo sicuro ed efficace, migliorando la propria salute e qualità della vita.

Indicazioni

Il PI è concepito per facilitare il dimagrimento di persone obese (indice di massa corporea, BMI > 30 Kg/m2 con comorbidità, oppure BMI > 35 anche senza comorbidità) e che non siano riuscite a ottenere una perdita di peso prolungata con altri programmi per il controllo del peso (sistema BIB).
Il PI può essere particolarmente utile per le persone gravemente obese candidate ad interventi di chirurgia bariatrica e non: l'utilizzo del BIB finalizzato a ridurre il peso di un/a paziente prima di un intervento chirurgico può infatti limitare i rischi associati alla chirurgia.
Dal mese di febbraio 2010 l’utilizzo del PI  è stato esteso anche alle persone in sovrappeso (BMI almeno pari o superiore a 27 Kg/m2), che non riescono a dimagrire con i regimi dietetici controllati (sistema Orbera).

Controindicazioni

- Esofagite di grado severo in fase attiva
- Voluminosa ernia iatale (> 5 cm)
- Ulcera gastrica e/o duodenale in fase attiva
- Pregressi interventi resettivi del tratto gastroenterico
- Morbo di Crohn
- Neoplasie
- Emorragie esofago-gastro-duodenali in atto o lesioni esofago-gastriche potenzialmente sanguinanti
- Pazienti in terapia con farmaci gastrolesivi o anticoagulanti
- Pazienti con disordini psichiatrici o non collaboranti
- Dipendenza da alcool o droghe

Inserimento e rimozione

Il palloncino intragastrico BIB/Orbera (ditta produttrice: Allergan) consiste in un palloncino soffice ed espansibile, collegato ad  un tubo di posizionamento, che permette al medico endoscopista l’inserimento per via orale nello stomaco. Il medico esegue prima una esofago-gastro-duodenoscopia e, se non si osservano controindicazioni, si procede al posizionamento del palloncino facendolo passare dalla bocca nell’esofago ed infine nello stomaco. Il palloncino viene inserito sgonfio nello stomaco e viene successivamente gonfiato con soluzione fisiologica sterile e blue di metilene. Il PI è dotato di una valvola autosigillante e, dopo la rimozione del tubo di riempimento, galleggia liberamente nello stomaco. Il posizionamento del dispositivo richiede solitamente 20-30 minuti. Il palloncino riempie parzialmente lo stomaco ed i pazienti che lo usano riportano una sensazione di sazietà.
Il PI va rimosso dopo 6 mesi dall’inserimento. La rimozione viene eseguita per via orale, sotto guida endoscopica: Il palloncino viene forato e desufflato, per essere poi prelevato e rimosso definitivamente con un’apposita pinza da estrazione.
Il procedimento di inserimento e di estrazione del palloncino avvengono ambulatorialmente, in sedo-analgesia con assistenza anestesiologica; al termine della procedura, il paziente viene sottoposto a un breve monitoraggio ed è quindi libero di tornare a casa.

Rischi

Come tutte le procedure medico-chirurgiche esiste il rischio di reazioni impreviste, sconosciute e complicanze. Queste variano da un individuo all’altro. Le possibili complicanze sono: disidratazione e squilibrio elettrolitico, lesioni gastriche (ulcerazioni, sanguinamenti, perforazioni) o anestesiologiche (depressione respiratoria). Per ovviare ad alcune di queste complicanze potrebbe essere necessario l’intervento chirurgico.
Se il palloncino si dovesse sgonfiare l’emissione di urine o vomito blu segnalerà il problema.

Effetti Collaterali

E' possibile che per i primi giorni successivi al suo posizionamento nello stomaco il PI causi nausea o vomito, ben controllabili farmacologicamente. C'e anche la possibilità che si assista a scarsa perdita di peso, usualmente legata a scarsa aderenza alla dieta da parte del paziente. D’altronde, c'è anche la possibilità che si verifichi un dimagrimento eccessivo o non controllato, che potrebbe avere conseguenze negative per la salute. Pertanto, è opportuna una sorveglianza clinica periodica dei pazienti durante il trattamento.

Call center per informazioni e prenotazioni

Segreteria U.O.S.  di Endoscopia e Gastroenterologia
Tel: 0549-994541 il mercoledì pomeriggio ore 17-18 (Dott. Calò) ed il giovedì pomeriggio ore 14-15 (Dott.ssa Piscaglia)
E-mail: endoscopia.segreteria@iss.sm

OSPEDALE REPUBBLICA DI SAN MARINO - ISS - VIA SCIALOJA, 20 - 47893 BORGO MAGGIORE - WWW.ISS.SM